Corruzione per il rilascio di documenti di identità falsi a cittadini cinesi. È quanto hanno scoperto i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata. I militari stanno dando esecuzione, tra Terzigno e San Giuseppe vesuviano, a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Nola, su richiesta della procura, nei confronti di otto indagati.

I soggetti coinvolti sono ritenuti responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e al falso ideologico. Sette persone sono finite agli arresti domiciliari. La misura ha coinvolto anche alcuni amministratori locali.

carabinieri