L’Unione Italiana Ciechi con la rappresentanza Nolana e Vesuviana ha organizzato per venerdì, 11 marzo, una cena al buio presso un ristorante di San Giuseppe Vesuviano. Nella sala completamente oscurata, gli ospiti saranno guidati e serviti da volontari non vedenti per vivere un’esperienza davvero unica.

È un viaggio nel buio, un itinerario che si serve del cibo per far vivere nuove sensazioni, con lo scopo di sensibilizzare e mettere alla prova le personali capacità sensoriali. La serata si aprirà con un’accoglienza in cui verrà spigato il significato e il programma della serata, succeduta poi da una fantastica cena, dove gli ospiti potranno degustare degli ottimi piatti.

«Si tratta di uno straordinario evento per la nostra zona – spiega il presidente dell’Uic, Vittorio Ciniglio – L’appuntamento oltre a far conoscere le nostre attività farà immergere i commensali nel buio con il quale ci confrontiamo quotidianamente. Il ricavato di questa manifestazione – conclude Ciniglio – sarà devoluto al funzionamento di quest’Unione, utile allo svolgimento delle sue attività, quali: l’istruzione, il lavoro, l’assistenza, lo sport, il tempo libero e la prevenzione delle malattie della vista e della cecità».

Unione Ciechi