Presi a bastonate davanti al mercato dei fiori di Pompei, gravi due ventenni


443

Pestati a sangue a colpi di bastoni davanti al mercato dei fiori di Pompei, dove stavano vendendo carciofi arrostiti: l’episodio è avvenuto ieri mattina. Le vittime sono due ventenni di Castellammare di Stabia, di cui uno sarebbe figlio di un affiliato della locale camorra. I ragazzi sono ricoverati in gravi condizioni all’ospedale Ruggi D’Aragona di Salerno.



Il trasferimento nel nosocomio salernitano si è reso necessario viste le condizioni complicate delle vittime, che in un primo momento erano stati soccorsi presso l’ospedale San Leonardo. Sul caso indaga la polizia di Pompei, che sta provando ad identificare gli aggressori.

ambulanza

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE