Tanto spavento e pochi danni, per fortuna, per l’incendio che si è sviluppato nel tardo pomeriggio in via Galimberti a Poggiomarino. Secondo quanto appreso dai vigili del fuoco di Castellammare di Stabia sarebbe stato un corto circuito da un computer a provocare le fiamme.

Tempestivo l’intervento degli stessi residenti che sono riusciti a circoscrivere il rogo con mezzi propri in attesa dell’intervento dei pompieri. Fumo nero in strada e molta paura anche tra i passanti, ma alle fine i pochi danno hanno riguardato una stanza sotterranea della casa. I vigili del fuoco, dopo avere verificato la tenuta dell’immobile, hanno lasciato Poggiomarino.

incendio poggiomarino