Anas comunica che, grazie alla conclusione anticipata degli interventi di ripristino e sostituzione dei giunti di dilatazione e delle barriere metalliche del viadotto “San Domenico”, situato al chilometro 6,580 della strada statale 268 del Vesuvio, è stata riaperta al traffico, con 4 giorni di anticipo, la corsia in direzione nord  verso Napoli.

Grazie all’impegno dell’impresa esecutrice e della Direzione Lavori di Anas, infatti, si è riusciti a terminare ieri nel tardo pomeriggio le attività previste sul viadotto. Il tratto di statale non resterà quindi chiuso al traffico – come inizialmente previsto e precedentemente comunicato – fino al prossimo sabato 5 marzo.

Anche gli interventi lungo la corsia in direzione sud ad Angri, proprio grazie ad un’accelerazione delle attività di cantiere finalizzata a ridurre i disagi per l’utenza stradale, erano terminati con un anticipo di 5 giorni rispetto al programma lavori inizialmente previsto Le attività eseguite sul viadotto “San Domenico” rientrano nell’ambito di interventi finalizzati a garantire le condizioni di sicurezza lungo l’infrastruttura, che avevano già visto la realizzazione di nuova pavimentazione, installazione barriere stradali e fonoassorbenti ed attività di sistemazione idraulica.

statale 268