Per fortuna una guardia giurata è intervenuta in tempo, riuscendo a disarmare l’aggressore, altrimenti si sarebbe consumato un altro episodio di sangue nei vagoni della Circumvesuviana. Un uomo, uno straniero, ha infatti minacciato con un coltello un capotreno dell’Eav: è accaduto ieri sera intorno alle 19,30 a bordo del treno diretto ad Ottaviano-Sarno.

Il vigilante ha fiutato il pericolo, ed ha prontamente disarmato l’uomo probabilmente ubriaco: l’aggressore è fuggito sui binari mentre la polizia è stata avvisata dell’accaduto e sta cercando di indentificare lo straniero armato di coltello. Naturalmente ritardi per i treni a causa dell’episodio.

metrostar circumvesuviana