Canale 5 tra gli immigrati di Poggiomarino: «Onlus nata per lavorare il ferro, profughi allo sbando»


414

Spazio anche a Poggiomarino nel servizio di Canale andato in onda alle 14 durante Domenica Live. Si parlava del libro di Antonio Giordano, direttore del Tg4, che racconta quanti imprenditori si sarebbero arricchiti dietro al business dei profughi. E l’inviato di Mediaset ha fatto una sortita anche a Poggiomarino, precisamente all’esterno della casa di accoglienza in via Nuova San Marzano, gestita da una onlus napoletana che come scopo aveva quello della lavorazione del ferro.



Il titolare si è tirato indietro dalle telecamere, mentre al telefono ha risposta una ex socia dell’uomo, una donna di Poggiomarino: «Che male c’è», ha replicato alle accuse sul “presunto cambio di attività”. Il giornalista ha anche ascoltato uno degli extracomunitari accolti in via Nuova San Marzano, che ha detto: «Ho il corpo pieno di bolle, ma nessuno mi porta in ospedale».

immigrati poggio

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE