Emergenza criminalità a Terzigno: due balordi bloccano tabaccaio all’orario di chiusura: gli portano via l’incasso e gli sparano alle gambe. È accaduto ieri sera in via Avini. Nel mirino di due banditi D.A. di 44 anni. L’uomo è stato punito per aver tentato di opporre resistenza ai malviventi. L’uomo stava chiudendo la saracinesca quando è stato aggredito. Il tabaccaio ha tentato di sfuggire ma i malviventi, infuriati, hanno sparato.

Fortunatamente per il 44enne solo una ferita di striscio, secondo il referto medico guarirà in una decina di giorni. Sull’accaduto indagano i carabinieri che hanno attuato posti di blocco in tutta la zona in tempi velocissimi ma dei banditi non ci è traccia.

pistola spari