Da Ottaviano a Sant’Anastasia: la pioggia delle scorse giornate e particolarmente quella caduta l’altra notte hanno devastato il manto stradale di alcune zone della Statale 268 dei Paesi Vesuviani. Tre le squadre di operai al lavoro, che hanno riparato grosse buche e voragini sia in direzione Napoli che in direzione Angri.

Tra questi anche un intervento sulla strettoia tra Somma Vesuviana ed Ottaviano che ha inevitabilmente portato a qualche rallentamento tra le 11 le 12,30 intervallo di tempo che è servito a concludere il “rattoppo” ed evitare che la grave sconnessione della carreggiata potesse provocare pericolosi incidenti.

Ad avere la peggio è stato l’asfalto posato di recente, mentre quello vecchio diversi anni ha invece retto benissimo l’urto dei recenti acquazzoni. Anche le stesse “pezze” messe dai manovali appaiono tuttavia solo un pannicello caldo che difficilmente supererà il successivo temporale.

spartitraffico 268