Ha sequestrato i turisti che stavano guastando un pasto all’interno di un noto ristorante poco lontano dagli Scavi. È accaduto oggi a Pompei, così come riportato dall’edizione online de Il Mattino. L’uomo ha tenuto in ostaggio decine di persone minacciandole con un coltello lungo circa 20 centimetri. Sul posto è arrivata la polizia, che ha cominciato le trattative con il sequestratore.

Il protagonista di questa vicenda che ha fatto tremare i visitatori, per lo più stranieri, è un 47enne di Casalnuovo, incensurato. Non è ancora chiaro il motivo della “follia”, ma l’uomo si era detto pronto compiere una strage. Dopo mezz’ora dall’intervento degli agenti è stato convinto ed è stato portato fuori. Ora si trova in commissariato in stato di fermo.

polizia