Una telefonata anonima ai carabinieri per avvisare che a Palazzo Torino c’era “un pacco sospetto”. Tanto è bastato, giustamente, a fare scattare l’allarme nella tarda mattinata a Somma Vesuviana. I carabinieri della locale stazione, così come riportato nell’edizione online de Il Mattino, hanno fatto evacuare la residenza comunale per alcune ore.

Il municipio è stato a lungo controllato dai militari dell’Arma della locale stazione, ma all’interno nessuno aveva visto borse considerate sospette. Anche i controlli delle forze dell’ordine non hanno prodotto nulla, dunque dipendenti e amministratori sono stati fatti rientrare dagli uomini in divisa, che ora stanno cercando di capire da chi provenisse la telefonata.

Somma-Vesuviana-Comune_intera