Misterioso agguato in via Olivella a Saviano, proprio al confine con Somma Vesuviana: intorno alle 23,30 sono stati trovati due giovani in un’auto, entrambi erano crivellati di colpi. Si tratta del 33enne di Saviano, Francesco Tafuro e del 32enne di Somma Vesuviana, Domenico Liguori.

Giallo sul movente: entrambe le vittime sono infatti incensurate – Liguori era noto alle forze di polizia ma per motivi di gioco di azzardo – e secondo gli investigatori lontani da ogni dinamica legata al crimine. La vettura con i corpi all’interno è stata trovata in una zona di campagna. Indagano i carabinieri di Nola e Saviano che non escludono alcuna pista, anche se l’agguato sembra essere di stampo camorristico.

omicidio