Nel corso di un servizio per il contrasto all’abusivismo commerciale effettuato lungo via Passanti Nazionale i militari della stazione di Boscoreale, insieme al personale della Capitaneria di Porto e del servizio veterinario dell’Asl Napoli 3 Sud hanno denunciato in stato di libertà sei persone.

Un 49enne di Torre Annunziata, già noto alle forze dell’ordine, dovrà rispondere di vendita senza alcuna autorizzazione sulla pubblica via di pesce, mitili e molluschi in pessime condizioni igienico sanitarie; in totale stava esponendo 12,5 chili di prodotti ittici.

Denuncia per il medesimo reato anche a carico di due 54enni di Torre Annunziata sorpresi a vendere in strada 32,5 chili di pesce in pessime condizioni igienico sanitarie e senza alcun titolo autorizzativo. Denuncia, invece, per vendita e trasporto di pesce, mitili e molluschi (40,5 chili) in pessime condizioni e senza autorizzazione a carico di un 28enne, un 19enne e un 20enne, tutti di Torre Annunziata e già noti alle forze dell’ordine.

I prodotti alimentari sequestrati sono stati distrutti. Nel corso dello stesso servizio i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza con la quale l’autorità di polizia ha disposto la chiusura per 5 giorni di un bar di via Della Rocca: i carabinieri avevano segnalato che veniva continuamente frequentato da soggetti “poco puliti”.

sequestro pesce