Stangata per il Calcio Pomigliano che sarà costretto a disputare le prossime gare (sino al 30 giugno) in campo neutro. Nel referto si legge: «Per avere, due persone non identificate ma riconducibili alla società, alla fine della gara, fatto irruzione negli spogliatoi rivolgendo espressioni offensive all’indirizzo della terna arbitrale».

E ancora: «Una di queste afferrava per il collo un arbitro e gli sferrava un calcio alla coscia sinistra provocandogli sensazione dolorifica mentre l’altro tentava di aggredire uno degli ufficiali di gara senza riuscirvi».

Pomigliano stadio