Ciao a tutti, cari amici! La ricetta di oggi, è una variante delle solite polpette. Posso assicurarvi che piace a grandi e piccini ed è da servire anche come antipasto, ovviamente plasmando delle forme più piccole possibili. Cosa aspettate? Ai fornelli, su!

LADY POLPETTINE DI CARNE, MELANZANE E PROVOLA

Ingredienti, per quattro persone

300 gr. carne macinata di manzo;

3 melanzane;

50 gr. di pane duro;

1 uovo crudo intero;

250 gr. di provola affumicata;

sale fino q.b.;

pepe nero macinato fresco q.b.;

80 gr. di parmigiano reggiano grattugiato;

1 spicchio di aglio;

olio extravergine d’oliva q.b.;

pane grattugiato q.b.

Preparazione

In un contenitore, mettete in ammollo il pane in acqua tiepida; appena avrà assorbito l’acqua necessaria a diventare morbido, strizzatelo, privandolo dell’acqua e sistematelo in una terrina; infilate un paio di guanti da cucina (per impedire alle vostre dita di diventare viola) e private le melanzane della buccia, tagliandone capo e coda; così spellate, tagliatele in due e provvedete a ridurle in pezzetti; una volta eseguita tale operazione, immergetele in una terrina con acqua tiepida e due pugni di sale fino; lasciatele in tal composto per una decina di minuti, poi strizzatele e sistematele in un contenitore asciutto.

Nel frattempo, in un altro recipiente, sistemate la carne macinata e lavoratela con le mani, aggiungendovi il pane, l’uovo intero, le melanzane, il parmigiano, il sale fino (poco), il pepe; amalgamate tutto con le mani, fino a trasformarlo in un composto omogeneo.

Fate riposare due minuti e provvedete a formare con le mani, delle palline non troppo grandi, con il composto; tagliate l’aglio e la provola a pezzetti e sistemate i due ingredienti in due ciotole diverse. Tornate alle palline di carne e melanzane; a ciascuna di esse aggiungete, aiutandovi con le dita, un pezzetto d’aglio ed uno di provola; infine, passate ogni pallina sul pane grattugiato.

In una padella antiaderente, aggiungete due dita e mezzo d’olio e lasciate scaldare; lasciatevi andare una ad una le palline (meglio friggerne tre/quattro alla volta, dipende dalla larghezza della padella) e cuocete a fuoco medio, avendo cura di cambiare l’olio, ad ogni frittura.

Coprite un piatto da portata con la carta assorbente da cucina e poggiatevi le polpettine, una volta raggiunta la cottura dorata. Il tempo di far assorbire l’olio in eccesso della cottura e servite, con del pomodoro fresco a fettine e/o dell’insalata. Buon appetito e al prossimo giovedì, con la vostra Lady, sempre su Il Fatto Vesuviano!

Polpettine di carne_melanzane e provola