Home Eventi Carnevale Strianese, altro boom di visitatori e qualche lamentela per il piano...

Carnevale Strianese, altro boom di visitatori e qualche lamentela per il piano traffico mattutino

Problema parcheggi e divieti di accesso in alcune strade: succede sempre durante i grandi eventi e non poteva essere diversamente per il Carnevale di Striano, che ieri ha vissuto l’ultima giornata di un’edizione particolarmente riuscita e che ha contato migliaia di visitatori nei quattro giorni di festa programmati dalla locale Fondazione. Ma la viabilità ha inevitabilmente fatto storcere il naso.

Ieri, infatti, è sorto il problema delle aree parcheggio, nonostante la piccola località vesuviana contempli diverse aree di sosta nonostante le ridotte dimensioni di molte arterie. Tutti gli spazi, ad ogni modo, sono stati presi d’assalto sin da dopo pranzo, mentre un po’ dappertutto è scattata la caccia al parking più vicino. In tanti si sono rivolti ad internet, cercando di trovare aree a pagamento in zona, una corsa al clic sfrenato che tra l’altro ha portato offline il sito internet del Comune, finito “in bomba” per la seconda volta in appena un mese e poi ripristinato in giornata

Insomma, alla fine, i visitatori del Carnevale strianese si sono dovuti accontentare di parcheggiare un po’ dove capitava, anche sobbarcandosi 500 metri o più a piedi per raggiungere il cuore della festa. Un po’ di caos, in mattinata, anche per quanto riguarda i divieti, in particolare per quello relativo a via Parco Verde, arteria che conduce dritta all’area in cui si sono fermati i carri carnascialeschi per lo spettacolo della sera. Le transenne sono state montate sin dal mattino con accesso consentito solo ai residenti.

Ma tanti automobilisti hanno invece aggirato letteralmente il divieto ed anche le barriere, mentre altri continuavano in via Sarno percorrendo oltre un chilometro per fare appena poche decine di metri. In questo senso sono state diverse le lamentele da parte di cittadini ed automobilisti, che avrebbero voluto almeno un agente della polizia municipale a presidiare i varchi e fare rispettare le ordinanze. Tutto però è stato presto dimenticato con la festa del pomeriggio durata sino alla sera e conclusa con l’esibizione di Luca Sepe: un altro piano di visitatori, in migliaia sono infatti giunti a Striano.

Posting....
Exit mobile version