Si è finto corriere ed ha telefonato a casa di un 70enne dicendo di avere un pacco importante da consegnare ad un nipote. Poi si è presentato poco dopo a casa dell’uomo e si è fatto consegnare 1.300, ma all’interno naturalmente non c’era nulla, né il familiare dell’anziano aspettava nulla. A riportare la notizia è il quotidiano Roma di questa mattina.

Insomma, nulla più che la solita truffa messa in atto da tempo e che di recente sta mettendo in ansia anche l’area vesuviana e nolana. Mentre molti non cadono più nel tranello, il 70enne invece è stato raggirato. Sul fatto indagano i carabinieri della locale stazione che tra l’altro hanno informato i cittadini chiedendo di fare attenzione a questo tipo di frodi.

Anziano-truffato