Il sito istituzionale del Comune di Striano è oscurato da circa due settimane: offline per tutti i cittadini, gli utenti e naturalmente anche per il personale dell’ente municipale e per l’Amministrazione. Ed a quanto pare il problema non è semplice né di carattere passeggero visto che a cavallo di due anni: il 2015 ed il 2016, nessuno è stato ancora in grado di rimettere in sesto le pagine internet, ammesso che qualcuno abbia provato a farlo.

In via ufficiosa, da parte di persone vicine alla Giunta del sindaco Aristide Rendina, non arrivano risposte certe in merito al malfunzionamento, limitandosi a dire che c’è qualcuno che sta lavorando per ripristinare il servizio. Certo, Striano così come le altre città, può andare avanti anche senza il portale web, ma con tutte i disservizi ed i ritardi che possono insorgere dalla carenza di un sistema virtuale già rodato per diversi anni. In sostanza, per qualcuno, è come non avere più il manuale più semplice da seguire per districarsi nella macchina pubblica.

Difficoltà, in tal senso, si possono registrare per le autocertificazioni o per reperire gli orari di uffici pubblici o semplicemente contatti. Nessuna traccia, inoltre ed ormai da giorni, dell’albo pretorio e dunque delle decisione dell’Amministrazione comunale in merito alle decisioni assunte per la gestione della località vesuviana. Un problema che va risolto quanto prima per garantire a Striano la sua vetrina sul web e la sua trasparenza.

striano