I poliziotti del commissariato di Pompei, in seguito ad indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal Gip che ha disposto l’applicazione di una misura cautelare per Vincenzo Del Sorbo 25enne originario di Castellammare di Stabia.

Le indagini sono state avviate nello scorso mese dicembre quando, poco dopo le 19 del giorno 11, nella centralissima via Mazzini, luogo solitamente frequentato da pellegrini diretti al Santuario Mariano, i poliziotti notarono un giovane seduto a bordo di ciclomotore, mentre cedeva ad altro giovane qualcosa che questi riponeva in una tasca del giubbotto indossato.

I poliziotti prontamente intervennero, riuscendo a bloccare l’acquirente, mentre lo spacciatore riuscì ad allontanarsi. Dalla ricostruzione certosina dei fatti, i poliziotti, hanno identificato lo spacciatore che si era dato alla fuga a bordo del ciclomotore. I poliziotti hanno accertato che il giovane 25enne, già sottoposto, per reati inerenti agli stupefacenti, agli obblighi di rientrare nella propria abitazione entro le 21 e di non uscire prima delle 6 e di comparire tre volte a settimana presso la stazione dei carabinieri di Sant’Antonio Abate, ha consentito l’emissione dell’ordinanza di misure cautelari agli arresti domiciliari. Il giovane è stato rintracciato presso la propria abitazione in Sant’Antonio Abate dove è rimasto in regime di arresti domiciliari.

scippo pompei