È un 23enne di San Giuseppe Vesuviano, A. P., il ferito più grave dell’incidente avvenuto in via Prisco a Ottaviano nella notte tra sabato e domenica. Il giovane si trovava nella Fiat Panda che per motivi di accertare si è scontrata con la Bmw nera. Le condizioni del ragazzo sono apparse subito molto gravi, meno invece quelle di una terza persona che si trovava sull’altra auto e che pure è sotto osservazione.

A.P., infatti, dopo essere stato trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Nola è stato trasferito al Loreto Mare di Napoli, ospedale molto più attrezzato per le situazioni critiche. Il 23enne sangiuseppese, infatti, nell’impatto ha riportato un ematoma cerebrale ed una lesione agli organi interni, oltre ad altre ferite meno importanti. In questo momento si trova in terapia intensiva e lotta per la vita.

Ancora da accertare la dinamica: il ragazzo in Panda tornava da una festa, mentre la Bmw con a bordo una donna e la figlia di 18enne ed una terza persona era diretta verso una cornetteria della zona. A quel punto la collisione: ferite anche le due donne che hanno rispettivamente riportato una frattura alla caviglia ed un trauma facciale.

incidente