Due bandi pubblici per trovare imprese disposte a rimuovere gli scarti sversati nelle aree verdi. È l’iniziativa del Comune di San Giuseppe Vesuviano, che intende così bonificare il territorio. La prima gara riguarda la raccolta dei rifiuti speciali, il secondo invece l’eliminazione di discariche selvagge già incendiate dai criminali di turno.

Solo per il secondo intervento è stata stanziata la cifra di 25mila euro poiché riguarda appunto materiali speciali e fortemente rischiosi, tra cui non manca la presenza di amianto che a contatto con le fiamme, pur resistendo alle alte temperature, si è certamente deteriorato. C’è poi la “ferita” dei rifiuti in fiamme ripresa dopo un breve periodo di relativa serenità. L’Amministrazione annuncia provvedimento più duri e sistemi di identificazione avanzati.

rifiuti terzigno