I carabinieri della stazione di Boscoreale hanno tratto in arresto in flagranza di tentato furto aggravato due minorenni: un 16enne già noto alle forze dell’ordine e il suo complice 15enne. I giovani, dopo aver forzato il bloccasterzo, hanno portato via un “Honda Sh” di proprietà di un 32enne gragnanese e che era parcheggiato in via Promiscua.

I carabinieri in servizio di pattuglia li hanno notati mentre stavano tentando di far perdere le loro tracce: uno in sella allo scooter appena rubato e l’altro su un Piaggio Salim che stavano utilizzando per muoversi nella zona. Sono stati inseguiti e bloccati dai carabinieri, che li hanno arrestati in flagranza per tentato furto aggravato.

Nel corso della perquisizione personale tra l’altro i militari hanno trovato addosso ai due giovani arnesi utili allo scasso. Il veicolo è stato restituito al proprietario. Al termine delle formalità di rito negli uffici della stazione dei carabinieri, i minori sono stati accompagnati nel centro di Prima accoglienza dei Colli Aminei.

ladro scooter