Rischio Vesuvio, in primavera riprenderanno le prove di fuga: saranno coinvolti i cittadini


267

Ripartiranno a breve le prove per la grande fuga dal Vesuvio, e questa volta sarà integrata anche l’area dei Campi Flegrei. A dirlo, in un’intervista pubblicata oggi da “Il Mattino, è Nello Di Nardo, neoconsigliere del presidente regionale De Luca per i problemi della Protezione Civile, e dunque in campo per il Vesuvio ed i Campi Flegrei.



Di Nardo spiega, tra le altre cose: «Senza far polemiche con le passate gestioni, dobbiamo impegnarci al massimo per recuperare il tempo perduto e ammodernare adeguatamente la complessa macchina della Protezione Civile campana. Cominceremo dalle esercitazioni pratiche intercomunali nelle zone vulcaniche a rischio, dopo oltre dieci anni di paralisi».

E aggiunge: «Sono tanti gli interventi da avviare. Dobbiamo potenziare le infrastrutture e gli apparati operativi comunali, fermi da molti anni. L’allargamento delle zone rosse a più alto rischio vulcanico impone cambi di strategia. Sinora si è fatto poco. Mezza città di Napoli ormai è compresa nei piani di emergenza, da est e da ovest. Non mi sembra uno scherzo».

vesuvio allarme

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE