Pomigliano, il liceo assume insegnante: la ragazza non vedente può tornare a scuola


388

Si avvia a soluzione la vicenda della ragazza cieca “rifiutata” dalla scuola per l’impossibilità di prevedere degli insegnanti di sostegno da affiancarle. Il liceo psicopedagogico “Matilde Serao” di Pomigliano d’Arco ha assunto oggi, fino alla fine dell’anno, un insegnate di sostegno che entrerà in servizio lunedì consentendo così alla ragazza, Mara, di 15 anni, di tornare fra i banchi di scuola.



Mara, che da grande vuole fare l’insegnante di sostegno – aveva raccontato un mese fa la mamma in un’intervista – frequentava un liceo di Napoli che distava troppo da casa. Così i genitori avevano deciso di farle cambiare scuola optando per il liceo “Matilde Serao” che però non l’aveva potuto accogliere per mancanza di insegnanti di sostegno. Sulla vicenda la famiglia di Mara ha presentato ricorso al Tar.

mara cieca pomi

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE