Doppio furto di autocarri avvenuto nei giorni scorsi a Poggiomarino: una banda di ladri ha infatti portato via un camion Iveco ed un Mercedes Actros dal piazzale di un’autofficina situata in via Longola. I malviventi hanno agito quando il titolare dell’attività commerciale aveva chiuso i locali ed anche il piazzale d’ingresso della rimessa dove erano custoditi i due mezzi pesanti su cui l’artigiano avrebbe dovuto compiere alcuni lavori di manutenzione.

L’indomani, quando l’uomo è andato per mettersi all’opera ha trovato il lucchetto ed il cancello chiaramente forzati e aperti. Entrato all’interno della suo esercizio ha immediatamente notato che mancavano proprio i due autocarri su cui contava di lavorare proprio in quel momento. Le chiavi erano custodite all’interno dell’autofficina mentre entrambi i mezzi pesanti erano stati normalmente chiusi dall’esterno: dunque chi è entrato in azione l’ha fatto forzando le portiere ed avviando i motori in maniera fraudolenta, portando via i due veicoli dal valore commerciale complessivo di circa 60mila euro. Il titolare dell’officina, insieme ai proprietari dei due mezzi, hanno denunciato i fatti ai carabinieri della locale stazione, che tuttavia non hanno potuto avere il supporto delle telecamere.

L’officina, infatti, dispone di un sistema di videosorveglianza che però non è funzionate, mentre soltanto l’ingresso dell’attività è dotata di un dispositivo di antifurto sonoro. Di recente sono diversi i furti di mezzi pesanti che si stanno consumando nelle periferie di Poggiomarino e nei comuni adiacenti del Vesuviano e dell’Agro-Sarnese: in sostanza c’è una gang che va proprio a caccia di mezzi da lavoro.

camion