Sportello antiviolenza per le donne a San Gennaro Vesuviano. L’ha ottenuto, attraverso l’Ambito 26, l’assessore alle Politiche sociali, Ornella Manzi, paladina proprio della lotta ad ogni tipo di brutalità fisica e psicologica subita da mogli, madri e figlie. “Lilth” sbarca dunque anche nella città sangennarese con lo scopo di assistere chi è vittima degli uomini. Lo sportello aprirà a San Gennaro per due volte a settimana: il lunedì ed il giovedì, ed affiancherà dunque gli altri centri aperti sul territorio di competenza dell’ambito che fa capo a San Giuseppe Vesuviano.

«La violenza sulle donne si consuma ogni giorno: sono quasi 7 milioni, secondo i dati dell’ultimo rapporto Istat – spiega l’assessore Manzi – le vittime che hanno subito qualche forma di abuso nel corso della vita. Il Comune di San Gennaro Vesuviano inaugura un centro antiviolenza per donne in difficoltà: è doveroso da parte mia ringraziare l’ambito territoriale N26 e il coordinatore del servizio, Giovanni Russo. Unite si può vincere il dramma della violenza».

ornella manzi