Rifiutato a C’è Posta per Te, aveva appreso della nuova love story della sua ex e su Facebook si era sfogato, facendo intendere quello che poi è successo: la coltellata inferta al nuovo partner della sua ex ancora in ospedale in gravi condizioni per le lesioni interne provocate dal fendente sferrato nella zona dei “baretti” di Chiaia.

Il 21enne Emanuele Colurcio di Pollena Trocchia è in carcere, e come evidenziato dal quotidiano Roma il giovane, attraverso i suoi post su Facebook, aveva già cattive intenzioni. In un primo momento scriveva infatti: «Fino ad ora lo scemo l’ho fatto… ma ora sono pronto a fare la guerra con chiunque! A buon intenditor poche parole!», e poi: «Siete disintegrati». Due post che alla luce di quanto accaduto fanno rabbrividire e che secondo gli inquirenti sono rivolti proprio alla sua ex ed alla sua nuova fiamma.

Colurcio era arrivato a Chiaia dopo essere stato avvisato da qualcuno della presenza della coppia. Ha colpito prima il ragazzo con un pugno, poi l’ha accoltellato. Ma non è finita qui: subito dopo ha inviato trenta messaggi alla ragazza, in classico stile stalking, e si è recato al Loreto Mare cercando di incontrare la sua ex: è stato qui che la polizia lo ha catturato con le mani ancora sporche di sangue.

colurciook