Ci sarà Patrizio Oliva, già campione del mondo ed europeo di pugilato, rappresentante dell’associazione Milleculure che si occupa della promozione dello sport sul territorio, in occasione dell’apertura della palestra – dopo anni ed anni di abbandono – dell’Istituto comprensivo 2¸ Dati di Boscoreale.

La manifestazione è in programma lunedì prossimo, a partire dalle 10, presso la scuola di via Nicola de Prisco. L’istituto – guidato dalla dirigente scolastica Pasqualina Del Sorbo – ospita alunni della primaria e dell’infanzia. I lavori, per un importo di 190mila euro, sono stati finanziati direttamente all’istituto con fondi strutturali europei Pon-Fesr 2007/2013 – Asse II “Qualità degli Ambienti Scolastici” Obiettivo C “Ambienti per l’apprendimento”. Nell’ambito di un accordo bilaterale, per cooperare alla realizzazione dei lavori, la progettazione esecutiva, la direzione dei lavori e il coordinamento della sicurezza sono stati affidati a tecnici del Comune di Boscoreale. I lavori non hanno inciso sul regolare svolgimento delle attività didattiche.

Tra gli interventi eseguiti, l’impermeabilizzazione dell’edificio, la realizzazione di nuovi bagni e di una sala polifunzionale. E ancora, il ripristino del campo da gioco con una nuova pavimentazione, la pitturazione esterna ed interna dell’edificio, nuovi infissi esterni ed interni, la sistemazione degli spiazzi esterni alla scuola e la realizzazione di aree da gioco per i bambini dell’infanzia.

«Finalmente – dice la preside, Pasqualina Del Sorbo – restituiamo alla scuola e alla comunità una struttura per troppo tempo inagibile. Disporre di una palestra efficiente ci consentirà di attivare progetti extracurriculari e di assicurare agli alunni le necessarie attività motorie essenziali per la loro crescita. Fondamentale per le nostre attività è anche la realizzazione della sala polifunzionale che utilizzeremo per il laboratorio multimediale».

Nel corso della manifestazione verrà evidenziato il ruolo dell’associazione Milleculure, presieduta dal campione olimpico Diego Occhiuzzi e di cui fanno parte, tra gli altri, campioni del passato, protagonisti dello sport del presente, manager come Franco Porzio, Vincenzo Ferrara, Carlo Palmieri, Luca Corsolini, Massimiliano Rosolino, Pino Maddaloni, Pino Porzio, Manuela Migliaccio per la sezione paralimpica oltre a Patrizio Oliva che sarà presente alla cerimonia.

patrizio oliva