I soci del Club Rotaract di Nola e Pomigliano D’Arco continuano ad essere presenti nella vita dei ragazzi delle case famiglia nolane. Ieri sono state infatti consegnate le calze della Befana, in virtù del progetto Rotaract “Aspettando la befana con Willy il Coyote”. Le calze sono state donate nella sede della casa famiglia “Willy il Coyote”, dove però si sono riuniti anche i bambini, 16 in tutto, delle case famiglia “Bella” e “Itaca”. Il club infatti, non ha voluto escludere nessuno.

“Aspettando la befana con Willy il Coyote” si inserisce nel più ampio progetto distrettuale “Insieme costruiamo sogni” di cui è responsabile Virginia Galasso appartenente al club Rotaract di Nocera Inferiore e Sarno. Al momento della consegna è stata presente anche una “befana” che ha reso l’atmosfera molto più magica e divertente.

Queste le parole del presidente Mariagrazia Ciccone: «Il nostro Club, da molto tempo ormai, ha a cuore la realtà delle case-famiglia nolane, in particolar modo della casa famiglia Willy il Coyote con cui collaboriamo da anni, e ogni occasione è propizia per incrementare il nostro legame affettivo con loro. Non c’è cosa più bella che regalare a questi ragazzi un sorriso, donare il nostro tempo e noi stessi. Tutti noi abbiamo ricevuto molti doni questo Natale, ma quello più grande è avere la possibilità di usare tutti i nostri talenti, conoscenze e capacità e metterli al servizio degli altri. A nome di tutto il Rotaract Club Nola-Pomigliano d’Arco, voglio ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato a realizzare questa splendida iniziativa, in particolar modo il supermercato Conad di Brusciano e la Planet Eventi».

Da sempre il Club di Nola-Pomigliano D’Arco mantiene forti i rapporti con le case famiglia della sua zona, in particolare con “Willy il coyote”. Non si può non citare l’ultima donazione ad opera del Club di un impianto audio, che potesse aiutare i gestori della casa famiglia a organizzare eventi estivi per i suoi ragazzi.  Speriamo che di belle azioni come questa, siano sempre più frequenti.

calza