Aveva nello zaino un coltello lungo 40 centimetri e si aggirava con fare sospetto davanti al Santuario della Madonna del Rosario di Pompei. I carabinieri della locale stazione lo hanno notato ed hanno provato fermarlo. L’uomo ha provato a fuggire a piedi, ma è stato bloccato poco più avanti, quando ancora non era neppure riuscito a lasciare la piazza nel tentativo di dirigersi verso la stazione della Circumvesuviana.

Una volta bloccato, i militari dell’Arma hanno perquisito l’uomo ed hanno trovato la grossa lama celata nella borsa che il fuggitivo portava in spalla. Naturalmente è stato arrestato: si tratta di Antonio Gagliardi, 47enne, residente a Torre Annunziata. Non è chiaro il motivo per cui girasse con un coltello così pericoloso e potenzialmente letale. Il 47enne è stato condotto agli arresti domiciliari.

carabinieri pompei