Rientrato l’allarme bomba e treni di nuovo in circolazione alla stazione della Circumvesuviana di Ercolano dove il transito era stato interrotto per il ritrovamento di un pacco sospetto. Gli artificieri hanno fatto brillare tre ordigni esplosivi improvvisati del tipo “cipolla” del peso di 300 grammi l’una e due “rendini” trovati a pochi metri di distanza.

La circolazione dei treni è ripresa regolarmente sulla tratta Napoli-Sorrento. Disagi si sono registrati per turisti e pendolari. La cooperativa Vesuvio Express, che offre servizio di trasporto turistico, ha provveduto ad accompagnare gratis a bordo di un proprio bus i pendolari alla stazione di piazza Garibaldi a Napoli, limitando i disagi.

«Spero che l’intervento degli artificieri si risolva in tempi brevi. Il tempestivo intervento della Vesuvio Express è una dimostrazione della generosità della gente del Sud – commenta il sindaco Ciro Buonajuto – Ringrazio a nome della città gli operatori per aver ridotto i disagi ai turisti in visita nella nostra città in questi giorni di festa».

circum cavi