Abusi edilizi e guida senza patente, denunce e raffica di sequestri a Striano


227

Task force contro le illegalità da parte dei carabinieri di Striano agli ordini del maresciallo Antonio Botta. I militari dell’Arma della locale stazione hanno attuato una serie di interventi, denunciando in totale tre persone e sequestrando una decina di autoveicoli, blitz che sono stati compiuti nel corso del weekend scorso, e particolarmente tra venerdì e domenica, così come disposto nelle operazioni “movida tranquilla”, volute sul territorio vesuviano da parte della Compagnia di Torre Annunziata.



In tal senso è stato denunciato a piede libero un giovane di Striano, originario del Marocco, che si trovava al volante di un’autovettura sprovvisto della patente di guida, della carta di circolazione e di tutti gli altri documenti che occorrono per viaggiare regolarmente. Nel corso dello stesso intervento sono state inoltre posti sotto sequestro circa dieci veicoli per illegalità varie come l’assenza di revisione o del pagamento dell’assicurazione Rca. Gli interventi sono avvenuti di notte, dunque durante la movida agro-vesuviana quando molti giovanissimi si muovono verso i locali.

Inoltre, venerdì mattina, i carabinieri di Striano hanno fatto visita a due capannoni industriali che si trovano nella zona di via Difesa: qui hanno appurato altrettanti abusi edilizi denunciando i proprietari a piede libero e passando naturalmente gli incartamenti alla procura della Repubblica per il procedimento giudiziario del caso.

carabinieri notte

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE