Sold out per lo spettacolo di Simone Schettino al Summarte. Il monologhista partenopeo torna in scena al teatro di Somma Vesuviana domani 29 dicembre alle 21 con “Se permettete vorrei andare oltre”. Schettino, con la verve di sempre, si esibisce parlando ad un “pubblico ideale”. La scaletta non viene decisa in base a quello che il pubblico vorrebbe, ma è l’artista a decidere gli argomenti, senza farsi influenzare, convinto che si possa andare oltre almeno per una sera.

In “Se permettete vorrei andare oltre”, l’attore racconta la vita quotidiana, con ironia e sarcasmo, affrontando una serie di luoghi comuni al limite del paradosso. Lo scopo è quello di emozionare il pubblico e scavare nei cuori di ognuno. Senza abbandonare mai la risata, il fondamentalista napoletano, vuole riflettere insieme agli spettatori sulla possibilità di “andare oltre” i limiti imposti dalle frasi fatte, dalle notizie lette e sentite.

Un esempio? Quante volte abbiamo sentito che “la colpa è solo dei politici che sono tutti mariuoli”? Questa e molte altre le frasi, vere o false che saranno affrontate da Simone Schettino in due ore e 50 minuti di spettacolo. Al suo fianco, sul palcoscenico del teatro di via Roma, ci saranno Roberto Capasso (nel ruolo del direttore di scena) e Pino Mosca (nel ruolo dell’ammiratore invadente).

schettino