“Striano Canta il Natale”, successo per terza edizione della rassegna di musica sacra


396

Chiesa gremita e grande successo per la 3° rassegna di musica sacra “Striano canta il Natale”, la manifestazione fiore all’occhiello di Striano, ideata circa 3 anni fa dal diciottenne Raffaele Massa e che si tiene ogni anno presso la chiesa madre di San Giovanni Battista. Un evento promosso dalla locale parrocchia, particolarmente dal Coro Severiniano, formato da circa 20 bambini e da una decina di adulti che ha come scopo quello di far rinascere nell’animo di ogni elemento la fede nel Signore, l’amore per le “cose belle”, per l’arte, per la musica.



Una kermesse in una versione completamente rinnovata, breve, sobria ma nel contempo solenne e che ha visto la partecipazione della corale Brillanti Armonie di Palma Campania, Laudate Dominum di Poggiomarino, Madre fiducia nostra di Angri e Armonie di voci di Boscoreale. Ad aprire la manifestazione i padroni di casa, il Coro Severiniano, con il brano “Amicizia è volare” di monsignor Frisina eseguito da tanti piccoli ragazzi talentuosi, in particolare all’organo da Angela Giulia Massa, alle percussioni da Giuseppe Ferrara e con le voci soliste di Valeria Miranda e del direttore Raffaele Massa.

Emozionanti gli interventi del sindaco Rendina, dell’assessore alla cultura Rosa Rega, del parroco della chiesa Santissima Annunziata di Angri don Antonio Mancuso, che da sempre partecipa alla manifestazione e del cav. Gennaro Sorrentino, coordinatore della Delegazione di Nocera Inferiore – Sarno dei Cavalieri del Santo Sepolcro di Gerusalemme, i quali hanno adottato l’evento e di cui Raffaele Massa è organista ufficiale.

Al termine, prima del ricco buffet offerto nelle sale della Casa canonica, tutte le corali in occasione del giubileo della Misericordia hanno eseguito Jubilate Deo di Frisina, diretto dal maestro Maria Rosaria Somma della corale Armonia di voci di Boscoreale. Tanti, inoltre, i canti famosi fatti ascoltare alla platea intervenuta: un appuntamento unico e che ha calamitato l’interesse di Striano ma anche delle città limitrofe.

rassegna

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE