Soldi ai giudici per aggiustare sentenze, il denaro veniva consegnato a Pomigliano


206

Il giudice e l’avvocato della commissione tributaria di Nola, il 73enne Loris Leone e l’81enne Giuseppe Leone, si facevano consegnare i soldi a Pomigliano d’Arco, nei pressi dell’uscita dell’autostrada. Un elemento che emerge dall’indagine e dalle carte che ieri hanno messo nei guai i due componenti della commissione che secondo l’accusa sono colpevoli di concussione.



A denunciare tutto ai carabinieri di Castello di Cisterna è stato un commercialista e legale rappresentante di due aziende, dopo avere ricevuto richieste di denaro proprio poco prima di una sentenza che l’avrebbe riguardato. L’uomo incontrò chi chiese i soldi al Gambrinus di Napoli, ma registrò tutto. Il professionista si incontrò con Loris Leone, monitorato dai carabinieri, consegnò i contanti che intanto erano stati fotocopiati dai militari dell’Arma.

giudici

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE