Tornano in libertà i fratelli Antonio ed Alessandro Gallese, rispettivamente di 34 e 26 anni, arrestati nei giorni scorsi per droga. Il legale dei congiunti è riuscito ad ottenere la scarcerazione in attesa dell’udienza davanti al giudice monocratico che si terrà ad aprile. Fino ad allora i Gallese saranno persone libere e soltanto in attesa di giudizio.

Nel corso di un servizio antidroga i militari dell’Arma avevano sottoposto a perquisizione la casa dei due fratelli in vico Forte, operazione che aveva portato al rinvenimento e sequestro di 50 grammi di marijuana in confezioni, 50 grammi di hashish e di una pianta di cannabis sativa che aveva raggiunto l’altezza di circa un metro. Trovato e sequestrato anche materiale per il confezionamento in dosi.

Carabinieri Notte