Alcuni cumuli di rifiuti, principalmente plastica e cartacce insieme a sterpaglie, sono finite in fiamme ieri sera intorno alle 21 a pochi passi dal centro abitati di Poggiomarino. Un incendio che potrebbe essere stato scatenato da una sigaretta incautamente gettata a terra o da qualche babygang con manie piromani. Il rogo si è verificato in via Aldo Moro, a poca distanza dal vecchio comando della polizia municipale.

Sul posto, allertati dai cittadini impauriti, sono giunti i carabinieri della locale stazione ed i vigili del fuoco del distaccamento di Nola, che hanno spento le fiamme nel giro di una ventina di minuti facendo rientrare timori e soprattutto la nube tossica che ormai si era alzata in alto. Si indaga per scoprire la natura del rogo.

incendio poggio