Il tribunale di Torre Annunziata ha condannato a due anni di reclusione il professore di pianoforte al Conservatorio di Benevento, Bruno Milano. Il 46enne di Pompei si rese protagonista di tre tentativi di stupro ai danni di donne, ed inoltre era già indagato per violenza sessuale su altre sette studentesse. A riportare la notizia della condanna, avvenuta con il rito abbreviato, è il quotidiano Roma.

L’arresto in flagranza di reato avvenne lo scorso 14 maggio: secondo le accuse l’uomo si sarebbe macchiato di violenza sessuale ai danni di donne, tutte maggiorenni, molestate in strada nel pieno centro della città di Pompei. A chiamare le forze dell’ordine fu una delle ragazze, che intanto si era rifugiata all’interno di un vicino negozio per sfuggire alle grinfie del docente.

Sul posto gli uomini in divisa parlarono di una persona in preda ad un vero e proprio raptus. A Benevento, invece, la procura indaga per molestie ai danni di allieve: in sostanza Milano le avrebbe toccate nelle parti intime e baciate. Ma in questo caso il processo è tuttora in corso.

molestie violenza