I carabinieri della compagnia Poggioreale, supportati dai colleghi del gruppo Tutela del lavoro e da personale dell’Asl, nel corso di servizi di contrasto al lavoro nero e di controllo sulle norme in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro hanno ispezionato, a Napoli, 4 cantieri edili e un’azienda chimica.

Sono state denunciati in stato di libertà quattro titolari: una 43enne di Ercolano, un 33enne di Portici, un 45enne di Pollena Trocchia e una 24enne di Cardito. Nel corso dei servizi sono stati individuati 5 lavoratori “a nero” e comminate sanzioni per complessivi 83mila euro. Sono state inoltre sospese in via cautelare tre imprese, in attesa che vengano ripristinate le condizioni di sicurezza adeguate.

carabinieri cantiere