Tira aria di rivoluzione in casa Negramaro, che da settembre sono in giro in tutta Italia promettendo grandi novità. Ed in effetti le novità ci sono davvero. Il lavoro, anticipato dal brano “Sei tu la mia città”, nota anche per essere colonna sonora di uno spot automobilistico, è costituito da ben dodici brani, pieni di energia. Gli arrangiamenti rispecchiano in pieno lo stile Negramaro, con un sound molto più vicino ai suoni reali che a suoni studiati in studio di registrazione.

Il tour – dicono gli stessi Negramaro – è uno spettacolo per gli occhi e per le orecchie. E in effetti questo cinque dicembre a Palasele di Eboli si è cantato a squarciagola non solo i nuovi brani, ma anche i grandi successi di un gruppo, che negli ultimi anni, ha fatto la storia dei gruppi pop- rock italiano. “La rivoluzione sta arrivando” è questo il titolo del loro sesto album dove tra i tanti brani c’è “Attenta”, canzone che ha monopolizzato le emittenti radiofoniche italiane, non solo per il testo, ma per le sue sonorità e per il marchio di fabbrica firmato dalla bellissima voce di Giuliano Sangiorgi.

Brani molto melodici e poetici “L’ultimo bacio”, “Lo sai da qui”, mentre tutta la carica Negramaro si ascolta fin dalle prime note di “La rivoluzione sta arrivando” e “Al posto dei santi”. Insomma, un lavoro con tante sfaccettature e pieno di significato, dove la musica si sposa come per magia ai testi che hanno un loro carattere ed una loro identità ben precisa che porta il nome Negramaro.

negramaro