Amici carissimi, quest’anno, per Natale, ho pensato di condividere con voi una ricetta davvero semplicissima e veloce, per arricchire il vostro buffet dell’aperitivo. Lo scorso anno, mio fratello Fabio ne andò ghiotto e così la mia piccola Lulu, dal mio pancione. Prima di passare alla ricetta, ci tenevo, però, a porgervi i miei migliori auguri, per un Natale felice e sereno. Approfitto, poi, di questo spazio (e il Direttore mi perdonerà), per lanciare un messaggio cui tengo molto: come sapete, sono un avvocato familiarista ed al mio studio, ricevo tante coppie, venendo a conoscenza di tante storie; come se entrassi nella vita di tante persone.

È per questo, che nei momenti di festa, che so essere i più delicati e difficili, per chi sta affrontando un momento di crisi coniugale o familiare, una separazione od un divorzio, non riesco a fare a meno di riflettere sulle tante persone e vite con le quali entro in contatto, soprattutto quelle dei bambini. Dalla mia pagina facebook ho lanciato per questo, un messaggio di auguri particolare, che voglio condividere con voi e con chi, tra voi, si trova ad affrontare una situazione come queste.

“Buon Natale a tutti Voi, con una dolcissima carezza alle vostre bambine ed i vostri bambini.
Ai coniugi che stanno vivendo una crisi nel loro rapporto, auguro di riflettere e cercare di superare i piccoli conflitti che spesso attraversano il rapporto coniugale. Ai separandi con figli, porgo il mio personalissimo invito a comportarvi civilmente, soprattutto per i vostri figli. Voi siete un esempio di vita, per loro, non dimenticatelo; e non pensate di strumentalizzare i vostri figli minori, per farvi dispetti piccoli e grandi: i figli non sono giocattoli. Il danno sarebbe immenso. 

Ai separandi senza figli, il consiglio è sempre quello di non farvi la guerra. È inutile. L’amore si trasforma e nel rispetto di quel sentimento che vi ha uniti un tempo, cercate di comportarvi con rispetto e gentilezza reciproca. Ai divorziandi: sarà certamente una scelta ragionata, quella di chiudere definitivamente il vostro rapporto, per cui, qualora non ci siano margini di riconciliazione… Buona nuova vita!!!

A tutte le vittime di violenza di genere: e sì, proprio a Te, che mi stai leggendo. Riappropriati della Tua vita. Esci, da questa spirale di abusi e maltrattamenti. Rivolgiti alle Istituzioni, alle Associazioni come l’Associazione INROSA di San Giuseppe Vesuviano (Na), ai Centri Antiviolenza del territorio.  Puoi farcela. Non sei sola. Fidati ed affidati”. Il mio invito, quindi, è alla riflessione. Adesso, però, è ora di prendere nota degli ingredienti e via: in cucina (non mangiate tutto prima dell’arrivo dei vostri ospiti, però, eh?)!!!

LADY SANDWICHES GOLOSI

Ingredienti, per sei persone

2 scatole di tonno sott’olio grandi (circa 200 grammi);

2 acciughe sott’olio;

olio e.v.o. q.b.;

sale q.b.;

pepe nero macinato fresco q.b.;

origano secco di montagna q.b.;

20 gr. di formaggio emmenthal;

5 olive bianche;

1 cucchiaino di aceto di vino rosso;

1 patata bollita;

1/2 cipolla bianca;

una confezione di pancarrè

Preparazione

Dotatevi di frullatore ad immersione ed in una ciotola andate ad inserire uno alla volta, gli ingredienti, versando alla fine l’olio; frullate il tutto con velocità media in modo da ottenere una crema. Tagliate il pancarrè privandolo della parte laterale più scura e trasformate le fette in triangoli, sui quali spalmerete la crema, guarnendo con l’origano.

Adagiate le fette così realizzate su un piatto di portata e… Che l’aperitivo abbia inizio!
Buon appetito, dalla vostra Lady e ancora augurissimi!  Al prossimo giovedì, sempre su Il Fatto Vesuviano!

sandwiches golosi