Giorni difficili al cimitero di Ottaviano dove continuano ad entrare i ladri. Nessuna grande azione, nessuna vandalizzazione importanti, ma i furti si stanno ripetendo ormai da diverse notti. Secondo quanto riportato dal quotidiano Metropolis, infatti, sono già decine le denunce giunte ai carabinieri della locale stazione per sottrazioni avvenute all’interno delle cappelle e semplicemente sulle tombe.

Sarebbero state portate via corone di buon valore economico, portafiori in rame, addirittura lettere di ottone che compongono i nomi dei defunti e altri elementi funebri rivendibili sul mercato nero. In tal senso i militari dell’Arma stanno provando ad aumentare in controlli nella zona di via Vecchia Sarno con l’obiettivo di provare a fermare l’emergenza furti nel camposanto.

cimitero