Il sindaco si sposa, Ottaviano perde la sua nonnina e le “assessore” se la spassano a Napoli


8836

Parte SocialPolitik, una nuova rubrica de Il Fatto Vesuviano che affronta con una buona dose di ironia, e quando servirà anche un pizzico di “ridente cattiveria”, la politica locale. Una rubrica che si fonda soprattutto su quanto pubblicato da sindaci, assessori, consiglieri comunali e regionali sui social network. Non mancheranno i momenti di ilarità e quando sarà necessario quelli di serietà.



E visto che si cerca un pizzico di gossip tra politica e internet è doveroso aprire con il matrimonio del sindaco Leo Annunziata con la sua Rosa Salvati, celebrato appena una settimana fa esatta: la sposa, utilizzando anche il profilo del primo cittadino scrive: «Vorrei ringraziare dal profondo del cuore, ad uno ad uno – e prima o poi spero di farcela – tutti coloro che hanno avuto un pensiero per me e Leo in questo giorno così speciale. Siete stati tantissimi ad averci fatto sentire l’affetto, la magia e l’importanza Sacra del nostro sigillo d’amore. Lo definiscono “il giorno più bello della vita” e lo è stato. L’amore è l’unica cosa che davvero può rivoluzionare le nostre vite. Grazie a tutti!». Non resta che augurare lungo amore, di vero cuore, ai coniugi Annunziata.

E dalle felicitazioni si passa, purtroppo, alle condoglianze, quelle del sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, che attraverso il suo profilo Facebook ha salutato la nonnina della città vesuviana: «Maria Catapano ‘e Panarella ci ha lasciato oggi, a 103 anni. Ha avuto una vita lunga, ha dato e ricevuto affetto. Qualche mese fa festeggiamo il suo compleanno, oggi Ottaviano la saluta per l’ultima volta. Dal Paradiso protegga la città e tutti gli ottavianesi». Un lutto a cui, naturalmente ci uniamo tutti.

Grattacapi, invece, per la fascia tricolore di Somma Vesuviana, Pasquale Piccolo. Secondo qualcuno, infatti, il Comune avrebbe ricevuto 30mila euro da Sky per avere ospitato il concerto dei giovani fenomeni di X-Factor, Urban Strangers. Attraverso il profilo de L’Aurora, il sindaco scrive: «La manifestazione è stata organizzata dall’amministrazione comunale e non ci è stato alcun contributo economico da parte di Sky, se non le direttive per le misure del palco; abbiamo provveduto sia alla pubblicità muraria che sonora e ne approfitto per ringraziare Radio Antenna Uno che , come già in altre occasioni, è sempre disponibile supportandoci gratuitamente; non ho, ne abbiamo mai strumentalizzato l’evento, collaborando sempre con le famiglie dei giovani artisti e seguendo le loro indicazioni e quelle delle troupe di Sky».

E passiamo ad argomenti ben più sereni e leggeri con il post delle belle “assessore” di San Gennaro Vesuviano, Ornella Manzi e Mariagrazia Nappi, in “escursione” sul lungomare di Napoli. Una pizza da Gino Sorbillo ed una foto insieme tra le bellezze del capoluogo partenopeo, a dimostrare che in politica possono anche sbocciare amicizie sincere al punto da ritrovarsi ad uscire insieme dopo una giornata tra burocrazia e questioni da risolvere. È tutto per il primo assaggio della nuova rubrica, ed è solo un piccolo antipasto.

capasso manzi

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE