“Musica passione eterna” è un viaggio, un bilancio, un incontro caldo ed appassionato con il suo pubblico. Ripercorrere la memoria di canzoni che hanno accompagnato tanti napoletani per tanti anni e che non si sono fatti mai distrarre da mode passeggere. Enzo Di Domenico parla alla pancia di una Napoli passionale e sanguigna con un linguaggio diretto e poetico allo stesso tempo.

«Ho bisogno di un contatto attento e caldo che solo un teatro può dare, lontano da chiacchiericci distratti, dove, mentre il mio pubblico mi ascolta, a me arriva l’emozione della loro anima», spiega il grande autore ed interprete. Due gli spettacoli previsti domani e domenica al Teatro Bolivar di Napoli con inizio alle 20,30.

Il Maestro Di Domenico riproporrà canzoni che hanno lasciato il segno entrando nella storia della canzone napoletana e qualche volta persino graffiato, raccontando speranze e malessere di un popolo, ma anche l’amore senza sé e senza ma, di quell’amore in cui ci si può perdere meravigliosamente.

«Sarà uno spettacolo poco formale – dice Di Domenico – sarò come a casa mia in una serata con tanti amici». Busseranno alla porta i suoi figli Adriano e Luna Di Domenico, Mavi Gagliardi dei Sud 58, Annalisa Martinisi, Parigina Di Napoli, Luca Sepe e qualche sorpresa imprevista perché con Enzo Di Domenico, non si sa mai.

La produzione è affidata alla 3D di Diego Di Domenico , la parte tecnica a Luca Di Domenico mentre lo spettacolo e stato scritto e sarà diretto dal palmese Ettore Forte e da Arianna Minichini. Chi volesse acquistare i biglietti può contattare il 3357796453.

di domenico