fbpx
Home Cronaca Cinese di Terzigno apre maxi-centro commerciale: ma è sporco e privo di...

Cinese di Terzigno apre maxi-centro commerciale: ma è sporco e privo di sicurezza, denunciato

Stamattina a Teverola, in provincia di Caserta, i militari del Nil di Caserta, quelli del nucleo operativo del gruppo carabinieri tutela del lavoro di Napoli e del reparto territoriale di Aversa, hanno controllato un mega centro commerciale cinese – forse il più grande della provincia – che aperto ai primi di dicembre era stato chiuso qualche giorno dopo per mancanza di alcune autorizzazioni comunali.

Nel corso dello specifico controllo i militari hanno trovato intenti al lavoro 18 dipendenti di cui 7 in nero. L’attività è stata sospesa con un provvedimento che potrà essere revocato dopo la regolarizzazione dei dipendenti in nero ed il pagamento delle conseguenziali sanzioni amministrative. Il datore di lavoro – un cittadino cinese residente a Terzigno – oltre alle sanzioni amministrative per 25mila euro è stato denunciato per omessi adempimenti sanitari nei confronti dei dipendenti occupati; mancata consegna dei dispositivi di protezione individuale; mancata formazione e informazione ai lavoratori in relazione all’attività da svolgere e ai rischi connessi; prevenzione incendi; carenza servizi igienici del personale occupato.

carabinieri cinesi