Il corpo di polizia della Città Metropolitana di Napoli, operante nel distretto di Pompei, ha effettuato il sequestro di un autocarro colto in flagranza nel territorio del Comune di Striano mentre smaltiva illecitamente in un’area sterrata e non autorizzata un ingente quantitativo di rifiuti inerti provenienti da attività di demolizione.

Gli agenti hanno posto sotto sequestro anche l’area di circa 2000 metri quadrati ed i rifiuti su di essa stoccati illecitamente per un quantitativo di circa 300 metri cubici. Due persone, l’autista dell’autocarro e il responsabile della ditta edile, sono state denunciate.

Nell’ambito dell’attività di prevenzione e controllo per il patto della Terra dei Fuochi, gli agenti dell’Ente di piazza Matteotti hanno effettuato 498 pattugliamenti, 22 interventi per roghi, identificato 364 persone, ispezionato 15 siti di deposito di pneumatici, 29 siti di pezzame, sequestrato 15 veicoli, 32 aree, denunciate 97 persone.

rifiuti edili