Altra fabbrica-lager a San Gennaro: nei guai donna bengalese, 5 clandestini in fabbrica


282

I carabinieri della stazione di San Gennaro Vesuviano, con la collaborazione del personale dell’Asl Napoli 3 Sud medicina del lavoro di Pomigliano d’Arco e dell’Inps di Nola, hanno svolto uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato alla sicurezza dei lavoratori, denunciando in stato di libertà per violazione alle leggi a tutela dei lavoranti una 30enne del Bangladesh, residente a San Gennaro Vesuviano, incensurata.



Il predetto personale hanno ispezionato l’opificio di lavorazione e confezione di abbigliamento della donna, accertando l’impiego di lavoratori stranieri irregolari. Durante l’ispezione sono stati trovati a lavorare a nero 5 cittadini del Bangladesh. Inoltre sono state riscontrate violazioni in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro come insalubrità locali, omessa valutazione rischi, omessa formazione del personale, omessa sottoposizione a visita medica preventiva del personale dipendente e omessa manutenzione macchinari.

fabbrica carabinieri

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE