3 gennaio: Terzigno in festa per il centesimo compleanno di nonna Clotilde Boccia, l’amministrazione comunale organizza una cerimonia pubblica per celebrare il traguardo.
15 gennaio: La piccola Silvana Annamaria Cirillo, ad appena un mese di vita, muore nella propria culla durante il sonno, per la cosiddetta sindrome “Sids”. Inutile corsa all’ospedale di Boscotrecase. Lutto in città
29 gennaio: Sette arresti per l’omicidio dei Fratelli Manzo, il duplice delitto venne consumato nel 2007 all’interno del bar “Maemi”.
8 febbraio: Trovato morto alla periferia di Ottaviano il 42enne Vittorio Iaccarino scomparso da oltre una settimana. Probabilmente si è trattato di un malore.
16 febbraio: Un 32enne punta il coltello alla gola di due bambini delle scuole medie per rapinare i telefoni. In cella un 32enne napoletano
16 febbraio: Un pregiudicato 27enne e la sua convivente vengono arrestati per droga: Alan Cristian Batti aveva nascosto gli stupefacenti nella casa della nonna appena deceduta.
20 febbraio: Un 52enne spacca la faccia ed i denti alla moglie 34enne davanti ai figli di 20 e 12 anni: arrestato in via Marconi.
13 marzo: Costruisce una pistola calibro 8 artigianale: in manette il 32enne Nicola Marciano.
13 marzo: Cavallo di ritorno di una Fiat 500: finisce in manette il 42enne Franco Casillo con l’accusa di ricettazione ed estorsione ai danni di un cittadino cinese di 38 anni.
14 marzo: Si dimette il consigliere Arcangelo Manzo finito agli arresti domiciliari durante una retata della Guardia di Finanza per smascherare truffe all’Inps.
19 marzo: Nuova condanna per abuso d’ufficio contro il sindaco Domenico “Mimì” Auricchio: la pena inflitta è causata della realizzazione di un chiosco in via Emblema.
2 aprile: Sospeso nuovamente il sindaco Auricchio, in applicazione della legge Severino, dopo la condanna per abuso d’ufficio. Le funzioni di sindaco ritornano al vice Stefano Pagano.
10 aprile: Vasto incendio di rifiuti tossici nei pressi di un cavalcavia della Statale 268 nel tratto tra Terzigno e San Giuseppe: scoppia il panico anche per gli automobilisti.
18 aprile: Rapina al supermercato “La Mimosa” di Boccia al Mauro. Il proprietario insegue i malviventi che riescono a darsi alla fuga dopo aver esploso colpi di pistola contro la vettura dell’uomo.
29 aprile: Chiuso opificio in via Bovio. La fabbrica produceva prodotti falsi dei marchi di alta moda ed operava senza alcun rispetto dei vincoli legali e burocratici. Arrestate una donna e le due figlie.
8 maggio: Sospetto caso di malasanità alla Clinica Santa Lucia di San Giuseppe: a perdere la vita è il 56enne A.P. di Terzigno. Secondo i familiari ci sarebbe stata negligenza da parte dei medici.
26 maggio: Follia al corso Alessandro Volta, una 40enne litiga con la suocera, le distrugge casa e poi tenta il suicidio tagliandosi le vene.
30 maggio: Megarissa al Comizio di chiusura per le Comunali: alcune persone si scagliano contro il sangiuseppese Nello De Lorenzo candidato alle Regionali: il politico aveva criticato l’amministrazione Auricchio.
3 giugno: Francesco Ranieri e Stefano Pagano si contenderanno al ballottaggio la poltrona di sindaco: sono loro i candidati più votati.
7 giugno: Un’auto sbatte violentemente contro un’abitazione in Via Verdi e finisce per sfondare un muro: miracolosamente illeso il conducente.
11 giugno: sparatoria a Boccia al Mauro, viene ferita di striscio un’anziana che era tornata in città per partecipare ad un funerale di un parente.
14 giugno: Francesco Ranieri è il nuovo sindaco di Terzigno, al ballottaggio ottiene il doppio dei voti di Pagano.
11 luglio: Viene arrestato il 37enne Nunzio Annunziata, colpevole di minacce nei confronti dell’ex Enza Avino: l’uomo sarà rilasciato dopo qualche giorno. A settembre lo stalker ucciderà la sua vittima.
13 luglio: Molotov contro il cancello dell’abitazione del ristoratore Leopoldo D’Amora, titolare dell’Antico Ritrovo. Si tratta di un atto intimidatorio contro l’uomo che tra l’altro, è il genero dell’ex superboss Carmine Alfieri. Nessun testimone del fatto.
29 luglio: Espulsi 18 profughi dal centro di accoglienza allestito presso l’Hotel Villa Angela: la revoca dell’accoglienza è motivata da accuse di minacce e lesioni ad operatori della struttura. Saranno riammessi il 15 agosto.
1 agosto: Blitz contro il lavoro sommerso, i carabinieri scoprono una nuova fabbrica lager: i letti erano sistemati addirittura sui water.
16 agosto: due ragazzi di Terzigno in vacanza a Marina di Camerota rubano un’auto, ma vengono raggiunti e picchiati dal proprietario e da alcuni amici.
22 agosto: Esplode a Roma lo scandalo dei super-funerali per il boss Casamonica. Un elicottero lancia dal cielo petali di fiori: il velivolo era partito da Terzigno.
9 settembre: Esplode la polemica negli asili nido comunali: alcune mamme protestano perché i loro figli sono stati esclusi per fare posto a bambini cinesi residenti in città.
14 settembre: È il giorno più triste per Terzigno: la 36enne Enza Avino viene uccisa a colpi di pistola dal suo ex Nunzio Annunziata. Il 37enne verrà arrestato all’alba del giorno dopo a Poggiomarino.
17 settembre: Un altro stalker tenta di emulare l’omicidio di Enza Avino e minaccia di uccidere la sua ex compagna con un cacciavite.
3 ottobre: Festa di compleanno finisce in rissa a colpi d’ascia: succede in un locale al corso Da Vinci.
12 ottobre: Ancora lacrime a Terzigno. Muore in un incidente stradale avvenuto in Emilia la 25enne Giuseppina Bifulco: la ragazza era emigrata al nord insieme alla famiglia per lavoro.
14 ottobre: Finisce nei guai un assicuratore di Terzigno: l’uomo viene trovato in possesso di 50 Rca false.
22 ottobre: Buco in bilancio di 4 milioni per il Comune di Terzigno: il sindaco Ranieri rinuncia al suo staff.
6 novembre: Blitz dei carabinieri presso la residenza comunale. I militari dell’Arma sequestrano documenti dall’Ufficio Anagrafe: si indaga su presunte irregolarità a riguardo dei permessi di soggiorno
17 novembre: Un operaio 36enne cade dall’impalcatura mentre sta lavorando ad Angri: le sue condizioni sono ritenute gravissime ma riuscirà a salvarsi.
29 novembre: Viene arrestato il 41enne Angelo Carillo: l’uomo nascondeva 250 grammi di droga nelle scatole dei biscotti per i figli neonati.
5 dicembre: Shock in una palazzina di via Zabatta, nella notte i ladri ripuliscono numerose abitazioni mentre proprietari ed inquilini dormono.
10 dicembre: Terzigno finisce ad UnoMattina a causa dell’emergenza relativa allo sversamento di scarti tessili ed ai roghi di rifiuti.
23 dicembre: La legge Severino colpisce ancora l’ex sindaco e senatore Domenico Auricchio: Il politico decade definitivamente da consigliere comunale.
27 dicembre: Prima maxi-operazione condotta dal neocomandante della Polizia Municipale, Francesco De Rosa. Viene spazzato via il mercato abusivo di pescivendoli e venditori di carciofi nella zona dei Passanti.

terzigno