9 gennaio: brutto episodio di bullismo alla scuola media Falcone: bimba di 11 anni viene picchiata da tre ragazze perché ritenuta troppo grassa.
12 gennaio: il bus della Juve Poggiomarino rischia di finire in una scarpata: la folle corsa del mezzo senza freni viene fermata da un palo della luce
17 gennaio: denuncia shock di una ventenne di Poggiomarino, che dice ai carabinieri di avere subito un tentativo di violenza sessuale da un extracomunitario. Viene arrestato un cittadino del Mali.
25 gennaio: un uomo e sua moglie vengono picchiati da un branco di ragazzini dopo avere sgridato un bambino.
5 febbraio: Raid armato in Via Fornillo: il fratello di un pregiudicato diventa obiettivo di una minaccia, i colpi per fortuna non vanno a segno.
6 febbraio: un 40enne di Poggiomarino devasta infermeria del pronto soccorso del presidio ospedaliero di Sarno, lamentando ritardi nei soccorsi
8 febbraio: Un 44enne agricoltore di via Sambuci muore impiccato: era  padre di tre figli.
19 febbraio: accoltellata al braccio un donna algerina di 31 anni, resta gravemente ferita in via Vittorio Emanuele.
5 marzo: Carabinieri e Vigili sfrattano la Juve Poggiomarino dallo Stadio Europa: troppi 13.900 euro di debiti nei confronti del Comune.
8 marzo: Un ex salumiere di 65 anni si toglie la vita con un colpo di fucile in via Sambuci. Non si era mai ripreso dalla scomparsa della moglie
16 marzo: Uomo con problemi psichici ferisce con coltello i carabinieri intervenuti per evitare che lo stesso potesse aggredire i passanti come minacciava di fare. Spedito all’Opg
22 marzo: auto si schianta contro un’altra vettura e si ribalta nella strada che conduce al portone di Boccapianola
23 Marzo: Vandali alla Scuola Media Giovanni Falcone devastano alcuni locali dell’istituto distruggendo arredi e materiale didattico.
30 marzo: Violento scontro frontale all’incrocio tra via Iervolino e via Tortorelle tra una Fiat Punto e una citycar. Vetture accartocciate Ferita una donna ed i suoi due figli piccoli.
9 aprile: scoppia il caos nell’istituto “La Primula”: Equitalia pignora i conti della casa di cura e i lavoratori senza stipendio da mesi, portano in strada la loro protesta.
14 aprile: torna libero, dopo 30 anni di carcere, uno spietato boss dei Galasso, pronto, secondo la Dia a riportare la propria egemonia in città
20 aprile: Banda di quattro slavi irrompe in casa di un dirigente bancario in via Salvo D’Acquisto e lo ferisce a seguito di colluttazione. Avevano provato a rubare soldi e valori.
29 aprile: Un ragazzo di 29 anni ed una giovane mamma di appena 40 morti di tumore. “Troppi giovani morti, la Terra dei Fuochi è qui”, è la denuncia del parroco di Flocco, don Antonio Guarino
4 maggio: Panico rapine in casa: tre episodi nel giro di un mese. Dall’inizio dell’anno i casi si moltiplicano. Si tratta nella maggior parte degli episodi di bande di slavi provenienti dai campi rom tra Napoli e Caserta.
9 maggio: Anziana disabile derubata in casa in via Piano del Prinicipe. I ladri portano via dall’abitazione della madre di un noto tabaccaio, beni per circa 10mila euro.
12 maggio: Tre feriti per incidenti stradali in poche ore: I sinistri avvenuti in via Nuova San Marzano e via Turati .
21 maggio: continua l’emergenza topi d’appartamento. Ennesimo colpo, stavolta da 20mila euro. A farne le spese due coniugi residenti in via XXIV Maggio che si erano allontanati mezz’ora dall’abitazione per andare a messa.
22 maggio: Racket e minacce alle imprese edili. Il pentito Carmine Amoruso, elemento del clan Giugliano fa tremare la Camorra Vesuviana e gli imprenditori del calcestruzzo. Partono diversi ordini di arresti e nuove indagini
29 maggio: un 44enne marocchino viene aggredito, pestato, ridotto in fin di vita e abbandonato nelle campagne di via Turati. Pochi giorni dopo sarà arrestato il suo aggressore, è un connazionale.
4 giugno: Choc a Poggiomarino: impiccato un gatto, morto per sevizie nel centro del paese. Probabile che il macabro episodio sia opera di una babygang che ha agito senza alcun motivo, se non quello della noia.
5 giugno: Doppio colpo: Rapina armata in una tabaccheria di Via XXIV Maggio e al supermercato TuoDì. Bottino povero ma tanta paura per commessi ed esercenti che hanno visto la pistola puntata al volto.
6 giugno: Sversavano rifiuti illegalmente nella zona Fornillo: denunciate e multate 4 donne residenti tra Poggiomarino e Boscoreale.
12 giugno: Grande successo per la festa di Sant’Antonio istituzionalizzata dal Comune: folla in delirio per le esibizioni di Franco Ricciardi con Ivan Granatino e di Tony Tammaro. Denunciati ancora furti in casa e scippi durante le serate dedicate al Patrono.

2 luglio: Taglio del nastro per l’isola ecologica di Poggiomarino di via Ceraso. Il sindaco Annunziata, durante l’inaugurazione, parla di «un’opera di civiltà»
6 luglio: tragedia sfiorata in centro. Crolla cornicione dalla facciata delle chiesa di Sant’Antonio in Piazza De Marinis. Nessun ferito ma tanta paura. Il parroco lancia un “sos parrocchia” per il sostegno economico.
12 luglio: Nuova vasca di scarico di acque putride e inquinate a cielo aperto viene scoperta tra Poggiomarino e Striano dagli attivisti del Movimento “Oltre”.
17 luglio: La Gabry Dance fa incetta di premi ai campionati nazionali di danza sportiva paralimpica. Sei titoli nazionali e qualificazione ai mondiali di Roma, per i quali l’allieva Mariangela Correale è stata nominata come rappresentante per l’Italia.
28 luglio: Gruppo di donne straniere sequestra 70enne costruttore nella sua abitazione di via XXIV Maggio e tenta di soffocarlo con un cuscino. Pochi danni ma forte shock per l’anziano e per tutta la comunità.
27 luglio: Bambino di 5 anni si sente male in piscina e rischia di morire per annegamento in una villa in via IV Novembre. Il piccolo si riprenderà solo dopo alcuni giorni.
11 agosto: Babygang di 10 ragazzini picchia un 55enne ubriaco colpevole di aver rivolto la parola ad una ragazza. Centro cittadino paralizzato per molto minuti mentre i giovanissimi aggredivano a calci e pugni il malcapitato.
16 agosto: Scoperto scarico abusivo in strada di acque reflue in Vva Nuova San Marzano. Un’abitazione privata immetteva sul suolo pubblico le proprie acque nere. Scatta la guerra a tutti gli abusivi.
3 settembre: Si dimette il vicesindaco Giuseppe Annunziata. Assume un incarico alla segreteria regionale del consigliere Pd, Mario Casillo.
6 settembre: aumenta il numero di lucciole: dilaga la prostituzione. Solo nelle zona a ridosso dello svincolo della Statale 268 ai confini con Boscoreale si contano 5 “professioniste del sesso”.
14 settembre: Rimpasto di Giunta. Il dimissionario Giuseppe Annunziata e Angela Iovino vengono sostituiti da Alfonso Troiano (ai Lavori pubblici) e Violante Giugliano (agli Affari sociali).
15 settembre: Terrore all’alba nei pressi dei locali della scuola Miranda. I carabinieri arrestano Nunzio Annunziata omicida di Enza Avino, la giovane di Terzigno uccisa il giorno prima a Terzigno.
17 settembre: Confermato l’ergastolo per il mandante dell’omicidio di Nicola Nappo avvenuto la sera del 9 luglio 2009. La Corte D’Assise d’Appello conferma la pena massima per Antonio Cesarano.

23 settembre: Assolto in appello l’ex sindaco Vincenzo Vastola dall’accusa di aver fatto installare luci pubbliche sulla strada privata di sua residenza in via Palmieri. Condannato invece il responsabile Comunale Giuseppe Del Sorbo a risarcire il Comune.
29 settembre: Arrestato Sabato Louis Francesco Battaglia: è il figlio di Martino Galasso. Avrebbe ucciso a calci e pugni un uomo di 43 anni a seguito di un raptus di gelosia. Confesserà tre giorni dopo.
10 ottobre: Sequestri e sanzioni nelle rivendite di prodotti ittici. Tra le irregolarità riscontrate il pesce che congelato veniva venduto come fresco e frutti di mare che erano conservati in acqua sporca.
20 ottobre: Antonio Giuseppe Calvanese di Forza Italia entra nel consiglio della Città Metropolitana subentrando ad Antonio Pentangelo
2 novembre: Lacrime in città: Il 23enne Luigi Spiga perde la vita in un tragico incidente ad Alessandria. Il giovane morto era in Piemonte per motivi di lavoro. Strazio per i familiari e la fidanzata.
3 novembre: Scoperto e denunciato falso dentista 39enne che esercitava abusivamente la professione medica in un villino di via XXV Aprile
21 novembre: Arrestati due spacciatori. Uno è il 29enne Angelo Mazzariello preso nella sua abitazione di via Sambuci, l’altro è Michele Albertino 18enne preso mentre spacciava davanti alla residenza comunale in via De Marinis .
25 novembre: Incidente mortale in via Turati. Perdono la vita il 22enne Alessandro Tamburrino e il 25enne Carmine Annunziata, entrambi di Ottaviano che rientravano a casa dopo una partita di calcetto tra amici.
3 dicembre: Città in festa per le Nozze del sindaco Leo Annunziata con la sua Rosa Salvati nella parrocchia di Sant’Antonio. Presente al ricevimento nuziale anche il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

22 dicembre: prima vittima dei botti killer di Capodanno: si tratta di un dodicenne che perde un dito a causa dello scoppio di un petardo.

26 dicembre: “Spaccata” dei ladri presso il negozio di telefonini Crisis Center: i balordi vengono allontanati dal sofisticato sistema di allarme nebulotico installato nell’esercizio commerciale di via XXIV Maggio.

POGGIOMARINO