«Il Premier Renzi ha ragione, dalla Campania e da Pompei arrivano due messaggi di speranza per l’Italia intera». Così il governatore della Campania Vincenzo De Luca, nel programma-monologo settimanale che conduce su “Lira Tv”.

«Nei prossimi anni – ha detto De Luca – il sito archeologico di Pompei andrà ben oltre i 3 milioni e 200mila visitatori del 2015, che già sono 600 mila in più del 2014. I progetti vanno avanti a si completano». «Utilizzeremo i fondi europei – ha aggiunto De Luca – per rendere Pompei mille volte più attraente grazie ad una mobilità regionale adeguata».

de luca pompei